Biblioteca in rosa: consigli di lettura

Consigli di lettura in "rosa"

  1. LA LETTERATURA ROSA
  2. BARBARA CARTLAND
  3. GEORGETTE HEYER
  4. CONSTANCE HEAVEN
  5. DELLY
  6. ROSEMARY ROGERS
  7. JENNIFER WILDE
  8. ROSAMUNDE PILCHER
  9. JUDITH KRANTZ
  10. BARBARA TAYLOR BRADFORD
  11. JUDITH MICHAEL
  12. KATHLEEN WOODIWISS
  13. JANET EVANOVICH
  14. LAVYRLE SPENCER
  15. DANIELLE STEEL
  16. NORA ROBERTS
  17. KATIE FFORDE
  18. JOHANNA LINDSE
  19. LISA KLEYPAS
  20. DIANA GABALDON
  21. LAURELLE K. HAMILTON
  22. STEPHENIE MEYER 
  23. ROBERT JAMES WALLER 
  24. MARC LEVY
  25. NICHOLAS SPARKS 
  26. CHARLES MARTIN 
  27. LIALA
  28. MARIA VENTURI
  29. SVEVA CASATI MODIGNANI
  30. CANDACE BUSHNELL 
  31. HELEN FIELDING 
  32. SOPHIE KINSELLA
  33. JENNIFER WEINER
  34. STEFANIA BERTOLA


    LA LETTERATURA ROSA


    Le origini della letteratura rosa si possono rinvenire nel “romance” britannico di inizio Novecento, ambientato nel corso della Reggenza (1811-1820) e popolato da figure maschili di appartenenza nobiliare e dall’indole coraggiosa e impulsiva e da donne bellissime, altere e dalla grande rettitudine morale. Si tratta di un genere in cui alla storia d’amore si mescolano elementi caratteristici del romanzo di avventura (duelli, congiure, fughe) e della commedia degli equivoci (intrighi e tradimenti); le sue maggiori esponenti sono Georgette Heyer (1902-1974) e Constance Heaven (1913-1995), ispiratesi al modello di Jane Austen in relazione ai valori personali e sociali che animano la condotta dei loro personaggi e al romanzo gotico per quanto concerne l’ambientazione, per lo più rappresentata da castelli o abbazie in rovina. Nello stesso periodo iniziava la sua attività Delly, pseudonimo collettivo adottato dei due fratelli francesi Petitjean de la Rosiere.
    Il romanzo rosa arrivò a consacrazione nella prima metà del XX secolo con Barbara Cartland (1901-2000), autrice di oltre settecento libri che raccontano relazioni sentimentali intense e, al tempo stesso, travagliate, destinate a concludersi felicemente soltanto dopo aver superato numerosi ostacoli come guerre, malattie e differenze di ceto sociale.
    Dalla Gran Bretagna il genere attraversò l’oceano diffondendosi negli Stati Uniti, dove trovò numerosi adepti e conobbe un vasto successo di pubblico, tanto da spingere, negli anni Cinquanta, alla creazione della Harlequin, la prima casa editrice specializzata nel settore. Rispetto agli omologhi inglesi, i romanzieri rosa americani introdussero alcuni significativi cambiamenti nella caratterizzazione dei loro personaggi femminili, non di rado donne ciniche e ambiziose, alla ricerca dell’affermazione sociale attraverso l’amore con uomini altolocati. A partire dagli anni Settanta, poi, la letteratura rosa registrò un’ulteriore evoluzione a seguito dell’ingresso della componente erotica (in particolare con Rosemary Rogers e Jennifer Wilde) e della comparsa di trame con storie d’amore diverse da quelle tradizionali, soprattutto per la presenza di donne molto più giovani dei propri partner. In epoca recente il genere ha acquisito un realismo ancora maggiore rispetto al passato attraverso l’adozione di registri e stili narrativi diversi e l’introduzione di tematiche più vicine al vissuto quotidiano, quali il divorzio, gli abusi, le famiglie allargate; strettamente legata a ciò è la frequente ibridazione con altri generi, segnatamente il thriller e il romanzo storico.
    Attualmente la Harlequin continua a costituire il principale editore di romanzi sentimentali, distinti in collane formate da testi di piccole dimensioni e a prezzo ridotto. Non pubblicano, tuttavia, con alcuna di queste le scrittrici rosa di maggior successo, tra cui Rosamunde Pilcher, Nora Roberts, Danielle Steel, Judith Krantz e Barbara Bradford Taylor, che hanno dato alle stampe opere più complesse e di livello artistico sicuramente superiore; va ricordata, inoltre, la buona o grande notorietà raggiunta da autori maschili come Marc Levy, Nicholas Sparks e Robert James Waller.

    In Italia la prima esponente del rosa è stata Liala (pseudonimo coniato da D’Annunzio per Amalia Liana Cambiasi Negretti Odescalchi, 1897-1995), i cui oltre ottanta romanzi, tutti ambientati nel mondo della marina o dell’aviazione durante la Prima Guerra Mondiale, sono stati venduti in milioni di copie.
    Al pari di quanto avvenuto negli Stati Uniti, pure nel nostro paese il genere cominciò ad affermarsi negli anni Settanta grazie alle traduzioni dei testi delle autrici straniere (Cartland, Heyer, Heaven e Delly); la sua popolarità crebbe ancora a partire dal 1981 quando, da una joint venture tra la Mondadori e la Harlequin, nacque Harmony, la principale collana del settore, che oggi pubblica circa cinquanta nuovi titoli al mese. Nello stesso periodo si registrò l’esordio di due interpreti di maggior spessore quali Sveva Casati Modignani, con all’attivo quasi trenta libri di grande successo commerciale, e Maria Venturi, definita da Alberto Bevilacqua “la Sandokan dei sentimenti”, distintasi, oltre che per i numerosi romanzi, anche come autrice di serie televisive e sceneggiati.
    Negli ultimi due decenni, poi, è esploso il fenomeno, di matrice anglosassone, della chick-lit - letteralmente “letteratura per pollastrelle” (da chick, diminutivo di chicken, ossia “pollo”, ma nello slang “ragazza”, e lit, diminutivo di literature, cioè “letteratura”) - che ha preso avvio da una rubrica della giornalista inglese Helen Fielding sull”Indipendent”, chiamata “Il diario di Bridget Jones” e divenuta, con lo stesso titolo, dapprima un libro (1996) e quindi un film (2001), entrambi molto amati.
    La chick-lit, caratterizzata da toni scanzonati, talvolta ai limiti dell’irriverenza, è incentrata sulle figure di giovani donne single affermate professionalmente, ma un po’ maldestre e spesso incerte nella vita privata; a differenza del tradizionale romanzo rosa, le storie approdano al lieto fine non con la conquista dell’uomo ideale, pur cercato con insistenza, ma con quella della sicurezza e della fiducia in sé stesse, in una sorta di autoaffermazione personale. Oltre a Helen Fielding, le principali esponenti del filone sono Sophie Kinsella, Jennifer Weiner e Candace Bushnell; in Italia il nome più noto è quello di Stefania Bertola. La popolarità della chick-lit è arrivata a livelli tali da indurre Harmony a lanciare, nel 2002, “Red Dress Ink”, una collana a essa interamente dedicata.


    BARBARA CARTLAND

    Mary Barbara Hamilton Cartland (Edgbaston, GB, 1901-Hatfield, GB, 2000), oltre che famosa scrittrice, ha rappresentato uno dei volti più noti della televisione britannica negli anni Settanta e Ottanta. Dei suoi numerosissimi romanzi storico-sentimentali circa un centinaio sono stati tradotti in Italia.
    Nel 1991 ha ricevuto dalla Regina Elisabetta II il titolo di Dama dell’Ordine dell’Impero Britannico sia per la propria attività letteraria sia per il contributo reso a favore di diverse cause umanitarie e di solidarietà sociale.

    ROMANZI PRINCIPALI

    • Il segreto svelato (1957)
    • Un fiore sulle dune (1959)
    • Sulle ali del sogno (1962)
    • L’inganno più dolce (1971)
    • Amore innocente (1975)
    • Amore selvaggio (1976)
    • Amore prigioniero (1977)
    • La ballerina e il principe (1978)
    • Il giglio e la rosa (1980)
    • Musica segreta (1982)







    GEORGETTE HEYER

    Georgette Heyer (Londra, 1902-1974) è considerata nei paesi anglosassoni la First Lady del romanzo ambientato nel periodo della Reggenza inglese. I suoi lavori sono apprezzati, in particolare, per le trame in cui vicende perfettamente costruite si dispiegano su uno sfondo storico delineato con intelligenza, fantasia, precisione e umorismo. In Italia è stata tradotta a partire dal 1971.

    BIBLIOGRAFIA

    • La falena nera (1921)
    • La pedina scambiata (1926)
    • Masquerade (1928)
    • Beauvallet (1929)
    • Il figlio del diavolo (1932)
    • Matrimonio alla moda (1934)
    • Il dandy della reggenza (1935)
    • Un dono dal cielo (1940)
    • La straniera (1940)
    • La carta vincente (1941)
    • Incontro a sorpresa (1946)
    • Belinda e il duca (1948)
    • Il gioco degli equivoci (1949)
    • L’inarrestabile Sophy (1950)
    • Intrighi al castello (1951)
    • Cotillon (1953)
    • Gli inganni del cuore (1955)
    • L’incantevole Amanda (1956)
    • Rosa d’aprile (1957)
    • A lezione d’amore (1957)
    • Venetia: una passione irresistibile (1958)
    • Un contratto conveniente (1961)
    • Un gentiluomo senza pari (1962)
    • Frederica (1965)
    • Pecora nera (1966)
    • Segnali d’amore (1968)
    • La ragazza chiamata Carità (1970)


    CONSTANCE HEAVEN
    Constance Heaven, nata Constance Fecher (Londra, 1911–1995), ha scritto nel periodo compreso tra il 1963 e il 1995, utilizzando il suo nome da ragazza, quello da nubile e lo pseudonimo Christina Merlin. Nel 1972, con il romanzo La famiglia Kuragin, si è aggiudicata il premio Romantic Novel of the Year.
    BIBLIOGRAFIA

    • La stirpe degli Astrov (1973)
    • Il castello delle aquile (1974)
    • Il posto delle pietre (1975)
    • I fuochi di Glenlochy (1976)
    • Erede dei Kuragin (1978)
    • L’uomo del destino (1986)


    DELLY

    Delly è lo pseudonimo adottato da Jeanne-Marie Petitjean de la Rosiere, nata ad Avignone (Francia) nel 1875, e dal fratello Frederic, originario di Vannes e di una anno più giovane. La loro identità fu resa nota al pubblico soltanto dopo la morte di Jeanne-Marie, avvenuta nel 1947. Considerati da molti i primi veri esponenti della letteratura popolare a sfondo sentimentale, i due furono autori di alcuni tra i più grandi successi editoriali della prima metà del Novecento.

    BIBLIOGRAFIA

    • Una donna superiore (1908)
    • Schiava…o regina? (1910)
    • La piccola canonichessa (1917)
    • Il mistero di Ker-Even (1918)
    • Mitzi (1922)
    • Per l’amore di Ourida (?)
    • La villa del maleficio (?)
    • Cuori nemici, Orietta (1928)
    • Un marchese di Carabas (1936)
    • La lupa vorace (?)
    • La colpa di Tecla (1946)
    • Comando al destino (?)





    ROSEMARY ROGERS

    Rosemary Rogers (Panadura, Sri Lanka, 1932) è da molti considerata la madrina del moderno romanzo storico-sentimentale; diverse delle attuali esponenti del genere la includono tra le loro principali fonti di ispirazione. È stata, tra l’altro, una delle prime scrittrici di romanzi rosa inserire la componente erotica proprie storie.

    BIBLIOGRAFIA

    • Dolce amore selvaggio (1974)
    • Torbide passioni (1975)
    • Il giglio sulla pelle (1976)
    • Gli idoli delle folle (1978)
    • Gli arrivati (1979)
    • Desiderio (1985)
    • Prigioniera d’amore (1988)
    • Sapphire (2005)




    JENNIFER WILDE

    Jennifer Wilde è lo pseudonimo femminile adottato dallo scrittore americano Thomas Elmer Huff (Tarrant County, USA, 1938-Fort Worth, USA, 1990) nel 1976, anno in cui iniziò a cimentarsi nel romanzo storico sentimentale.

    BIBLIOGRAFIA

    • Trilogia di Marietta Denver
    o La tenera furia dell’amore (1976)
    o Incantesimo di fuoco (1981)
    o Sotto le nevi di Pietroburgo (1984)
    • I petali del tempo (1983)
    • Sogni vincenti (1987)
    • Poker di cuori (1989)



    ROSAMUNDE PILCHER

    Rosamunde Pilcher, nata Rosamunde Scott (Lelant, GB, 1924), ha esordito nella letteratura nel 1949 con lo pseudonimo di Jane Fraser; al 1955 risale il primo romanzo pubblicato con il nome che l’ha resa famosa in tutto il mondo. I suoi lavori sono molto popolari in Germania, paese in cui hanno ispirato diversi sceneggiati televisivi, trasmessi a partire dal 1993 e, in seguito, proposti anche in Italia.
    Nel 2002, a conclusione di una lunga e proficua carriera, ha ricevuto dalla Regina Elisabetta II il prestigioso riconoscimento O.B.E. (Officer of the Order of British Empire).

    BIBLIOGRAFIA
    • Scrupoli (1978)
    • Princess Daisy (1980)
    • La figlia di Mistral (1982)
    • Conquisterò Manhattan (1986)
    • Fino al prossimo incontro (1988)
    • La signora della casa grande (1990)
    • Scrupoli 2 (1992)
    • Amanti (1994)
    • Collezione di primavera (1996)









    JUDITH KRANTZ

    Nata a New York nel 1928, dopo una lunga carriera giornalistica Judith Krantz, nata Judith Tarcher, ha iniziato la propria esperienza letteraria nel 1978, pubblicando una decina di romanzi. Come Barbara Taylor Bradford, è sposata con un produttore televisivo, Steve Krantz, che ha curato la trasposizione sul piccolo schermo di diverse delle sue opere.

    BIBLIOGRAFIA

    • La tigre che dorme (1967)
    • Autoritratto (1969)
    • I giorni dell’estate (1971)
    • Neve d’aprile (1972)
    • La casa vuota (1973)
    • Il giorno della tempesta (1975)
    • Sotto il segno dei gemelli (1976)
    • Profumo di timo (1978)
    • Le bianche dune della Cornovaglia (1982)
    • Voci d'estate (1984)
    • La camera azzurra (1985)
    • I cercatori di conchiglie (1987)
    • Settembre (1990)
    • Fiori nella pioggia (1991)
    • Ritorno a casa (1995)
    • Solstizio d'inverno (2000)



    BARBARA TAYLOR BRADFORD

    Nata a Leeds, in Gran Bretagna, nel 1933, dopo una brillante carriera nel giornalismo Barbara Taylor Bradford esordì sulla scena letteraria nel 1979 con Una vera donna, primo racconto della serie dedicata alla famiglia Harte, che riscosse un grande successo internazionale. I suoi romanzi sono tradotti in quaranta lingue, pubblicati in più di novanta paesi e hanno venduto oltre 82 milioni di copie nel mondo. Dieci di questi hanno ispirato altrettanti sceneggiati televisivi, tutti prodotti dal marito Robert Bradford.

    BIBLIOGRAFIA

    Serie di Emma Harte

    • Una vera donna (1979)
    • L’eredità di un sogno (1985)
    • Sempre di più (1988)
    • Il segreto di Emma (2003)
    • Una promessa dal passato (2005)
    • Una donna contro (2009)

    Trilogia Ravenscar

    • Passioni e tradimenti. La dinastia di Ravenscar (2006)
    • L’eredità. La dinastia di Ravenscar (2007)
    • L'amore non può attendere. La dinastia di Ravenscar (2008)

    Altri romanzi

    • I nodi del destino (1986)
    • Le donne della sua vita (1990)
    • Ricorda (1991)
    • Come un angelo (1993)
    • La voce del cuore (1983)
    • Le maree del destino (1994)
    • Un segreto è per sempre (1995)
    • Amore lontano (1995)
    • Un sogno tutto nuovo (1996)
    • L’uomo giusto (1996)
    • Il potere di una donna (1997)
    • Gli imprevisti del cuore (1999)
    • Un posto per me nel tuo cuore (2000)
    • Una stella splende a Broadway (2001)
    • Appuntamento a Parigi (2002)
    • L’amore non è un gioco (2010)
    • Lettera da uno sconosciuto (2011)
    • I segreti del passato (2013)
    • I segreti di Cavendon Hall (2014)



    JUDITH MICHAEL

    Judith Michael è lo pseudonimo letterario adottato da due coniugi statunitensi, Judith Barnard (1934) e Michael Fain (1937), il cui esordio risale alla prima metà degli anni Ottanta.

    BIBLIOGRAFIA

    • Inganni (1982)
    • Il bene più grande (1984)
    • Affari d’amore (1986)
    • L’eredità del patriarca (1988)
    • Una sola passione (1990)
    • Quella sconosciuta emozione (1991)
    • Un gesto d’amore (1997)
    • Un certo sorriso (1999)



    KATHLEEN WOODIWISS

    Kathleen Erin Hogg Woodiwiss (Alexandria, USA, 1939 – Princeton, USA, 2007), che ha iniziato la sua carriera di scrittrice dopo i trent’anni, è stata la prima esponente americana del romanzo sentimentale a sfondo storico. Non si è trattato di una scrittrice prolifica, avendo lei sempre preferito la qualità alla quantità: annovera, infatti, soltanto dodici romanzi, tutti, però, di notevole successo commerciale.

    BIBLIOGRAFIA

    • Saga familiare Birmingham
    o Il fiore e la fiamma (1972)
    o Cuori in tempesta (1988)
    o Una stagione ardente (2001)
    • Il lupo e la colomba (1974)
    • Shanna (1977)
    • Come cenere nel vento (1979)
    • Rosa d'inverno (1981)
    • La donna del fiume (1984)
    • Magnifica preda (1989)
    • Fiori sulla neve (1992)
    • Petali sull’acqua (1997)
    • Il fiore sbocciato (2002)
    • Per sempre (2007)



    JANET EVANOVICH

    Americana di seconda generazione, Janet Evanovich (South River, USA, 1943) ha raggiunto il successo negli anni Novanta con la serie giallo/rosa che ha per protagonista la cacciatrice di taglie Stephanie Plum.

    BIBLIOGRAFIA

    Serie di Stephanie Plum

    • Tutto per denaro (1994)
    • Due di troppo (1995)
    • Tre e sei morto (1998)
    • Non dire quattro (1998)
    • Batti il cinque (1999)
    • Cacciatrice di taglie (2000)
    • Colpo al cuore (2001)
    • Otto volante (2002)



    LAVYRLE SPENCER

    LaVyrle Spencer (Browerville, USA, 1943) ha pubblicato il suo primo romanzo, Magico amore, nel 1979, ispirata dalla lettura di Il fiore e la fiamma di Kathleen Woodiwiss. Il successo ottenuto ha dato il via a una brillante carriera letteraria, proseguita fino al 1997.

    BIBLIOGRAFIA

    • La casa sulla collina (1984)
    • Una scuola nella prateria (1986)
    • La sposa promessa (1988)
    • Giorni di gloria (1989)
    • L’amore più vero (1990)
    • A braccia aperte (1991)
    • Un velo sul passato (1992)
    • Le promesse del cielo (1994)
    • Un’estate per cambiare (1996)
    • Il ragazzo della porta accanto (1997)






    DANIELLE STEEL

    Danielle Fernande Dominique Schuelein-Steel (New York, 1947) è la seconda autrice donna in assoluto per numero di copie vendute dopo Agatha Christie; si tratta, inoltre, della quarta scrittrice per numero di copie tra gli autori di bestseller del Novecento e dell’ottava tra gli scrittori più venduti di ogni epoca. I suoi libri sono stati tradotti in 28 lingue e diffusi in più di 40 paesi.
    Danielle Steel ha anche pubblicato due opere non di narrativa: Brilla una stella. La storia di mio figlio, che racconta la drammatica esperienza del figlio Nicholas, suicidatosi nel 1997 a causa di un male incurabile, e Having a baby, storia di tre coppie tutte animate dal desiderio di avere un figlio.

    BIBLIOGRAFIA


    • Due mondi due amori (1973)
    • Promessa d'amore (1977)
    • Ora e per sempre (1978)
    • La promessa (1978)
    • Stagione di passione (1979)
    • Fine dell'estate (1979)
    • L'anello (1980)
    • Palomino (1981)
    • Amare ancora (1981)
    • Un amore così raro (1981)
    • Amarsi (1981)
    • Una volta nella vita (1982)
    • Incontri (1982)
    • Una perfetta sconosciuta (1983)
    • La tenuta (1983)
    • Svolte (1983)
    • Il cerchio della vita (1984)
    • Ritratto di famiglia (1985)
    • Menzogne (1985)
    • Giramondo (1986)
    • Cose belle (1987)
    • Il caleidoscopio (1987)
    • Zoya (1988)
    • Star (1989)
    • Daddy, Babbo (1989)
    • Messaggio dal Vietnam (1990)
    • Batte il cuore (1991)
    • Nessun amore più grande (1991)
    • Gioielli (1992)
    • Le sorprese del destino (1992)
    • Scomparso (1993)
    • Scontro fatale (1994)
    • Il regalo (1994)
    • Cielo aperto (1994)
    • Fulmini (1995)
    • Cinque giorni a Parigi (1995)
    • Perfidia (1996)
    • Silenzio e onore (1996)
    • Il ranch (1997)
    • Un dono speciale (1997)
    • Il fantasma (1997)
    • La lunga strada verso casa (1998)
    • Un uomo quasi perfetto (1998)
    • Brilla una stella (1998)
    • Immagine allo specchio (1998)
    • Dolceamaro (1999)
    • Granny Dan - La ballerina dello Zar (1999)
    • Forze irresistibili (1999)
    • Le nozze (2000)
    • La casa di Hope Street (2000)
    • Il viaggio (2000)
    • Aquila solitaria (2001)
    • Atto di fede (2001)
    • Il bacio (2001)
    • Il cottage (2002)
    • Tramonto a Saint-Tropez (2002)
    • Una preghiera esaudita (2002)
    • Appuntamento al buio (2003)
    • Un angelo che torna (2003)
    • Un porto sicuro (2003)
    • Una volta ancora (2004)
    • Il miracolo (2005)
    • La casa (2006)
    • Una notte da ricordare (2006)
    • Sua altezza reale (2006)
    • Sorelle (2007)
    • Una grazia infinita (2007)
    • Ricominciare (2008)
    • Irresistibile (2008)
    • Una donna libera (2008)
    • Un giorno per volta (2009)
    • Gli inganni del cuore (2009)
    • Le luci del sud (2009)
    • Una ragazza grande (2010)
    • Legami di famiglia (2010)
    • 44 Charles Street (2011)
    • Happy Birthday (2011)
    • Hotel Vendôme (2011)
    • Peccati di una madre (2012)
    • Al primo sguardo (2013)




    NORA ROBERTS

    Nora Roberts (Silver Spring, USA, 1950), nata Eleanor Marie Robertson e conosciuta anche con gli pseudonimi letterari di J.D. Robb, Sarah Hardesty e Jill March, ha pubblicato più di 150 romanzi rosa. È stata la prima autrice ad essere inserita nella Romance Writers of America Hall of Fame. Fino al 2006 i suoi romanzi erano già apparsi per ben 660 settimane nella lista dei bestseller del New York Times.
    Affianca all’attività di scrittura una proficua collaborazione con noti quotidiani e periodici, tra cui il New York Times e il Washington Post.



    BIBLIOGRAFIA

    • Arabesque (1983)
    • Ghiaccio bollente (1987)
    • Gli occhi dell’anima (1987)
    • Intrigo regale
    o Un affare di stato (1986)
    o Alta tensione a palazzo (1987)
    o Vendetta corte (1987)
    • L’erica fiorirà ancora (1988)
    • Sangue apache (1989)
    • C’era una volta… il passato (1990)
    • La saga degli Stanislaski (1990)
    • Segreti (1990)
    • Bugie (1991)
    • L’estate dei misteri o Innocenza (1991)
    • I Donovan (1992)
    o Morgana
    o Sebastian
    o Anastacia
    • Male divino (1992)
    • Codice cinque (1995)
    • Doppio delitto (1995)
    • Tradimenti (1995)
    • Il fascino dell’inganno (1996)
    • Soltanto un sorriso (1996)






    • Donne e diamanti (1997)
    o Hidden star
    o Captive star
    o Secret star
    • Quella calda estate (2000)
    • CupCakes a colazione (2002)
    • Luci d’inverno (2004)
    • Un amore pericoloso (2005)
    • Il mistero del lago (2006)
    • Due vite in gioco (2007)
    • Un dono prezioso (2008)
    • L’amore ritrovato (2009)
    • La sposa in bianco - serie Il quartetto della sposa (2009)
    • Letto di rose - serie Il quartetto della sposa (2009)
    • Il sapore della felicità - serie Il quartetto della sposa (2010)
    • Un amore per sempre - serie Il quartetto della sposa (2010)
    • Un’ombra dal passato (2010)
    • Boonsboro Hotel (2011)
    o Il giardino dei nuovi inizi
    o La casa dei grandi incontri
    o Una dolce scoperta
    • Il testimone (2012)


    KATIE FFORDE

    Nata Catherine Rose Gordon-Cumming, Katie Fforde (Londra, 1952), è autrice di una ventina di romanzi rosa, scritti a partire dalla metà degli anni Novanta, da molti dei quali sono stati tratti telefilm di produzione tedesca. Il cognome Fforde è quello del marito, Desmond Fforde.

    BIBLIOGRAFIA

    • Un cuore spericolato (1995)
    • Piccoli sogni (1996)
    • Un sentimento inopportuno (1997)
    • Mai fidarsi del cuoco (2000)
    • Una passione scomoda (2001)
    • Guai in paradiso (2001)
    • Dolci imprevisti (2002)
    • Una boccata d'aria fresca (2004)
    • Tè e tenerezza (2005)
    • Un nuovo mattino (2007)
    • La stagione dei matrimoni (2009)
    • Lettere d’amore (2009)
    • Una proposta perfetta (2010)
    • Ricetta d’amore (2012)


    JOHANNA LINDSEY

    Nata in Germania nel 1952 da una famiglia statunitense, Johanna Lindsey è una delle più popolari scrittrici americane del romance storico. I suoi libri sono ambientati in varie epoche, tra cui quella dei Vichinghi, il Medioevo, il periodo della Reggenza, il West e persino in un futuro immaginario. Tutti sono entrati nelle classifiche del New York Times come best seller, alcuni occupando anche il primo posto.

    BIBLIOGRAFIA
    • La sposa rapita (1977)
    • Saga familiare Hardraad (epoca vichinga)
    o Fuochi d’inverno (1980)
    • America in 19th century
    o Cuori in tempesta (1983)
    o Amore selvaggio (1989)
    • Serie medievale (cavalieri di Shafford)
    o Non sfidare il cuore (1989)
    o Il primo bacio (1999)
    • Epoca di Giorgio IV
    o Oceano di passione (1990)
    o Dimmi che mi ami (1997)
    • Spazio cosmico/ Saga della famiglia Ly-san-ter
    o L’amante del guerriero (1990)
    • Le catene del desiderio (1991)
    • Serie “Sherring Cross”
    o L’uomo del mio desiderio (1992)
    o Amore per sempre (1996)
    • Europa Orientale
    o Mi appartieni (1994)
    o Solo per passione (2011)
    • La spada di Thorn (1995)



    LISA KLEYPAS

    Originaria del Texas, Lisa Kleypas ha pubblicato il suo primo romanzo rosa nel 1985, all’età di soli ventuno anni, quando, tra l’altro, fu eletta Miss Massachussets e partecipò alla gara finale di Miss America. È autrice di racconti storici e contemporanei.

    BIBLIOGRAFIA
    • L’amore che viene (1988)
    • Un regalo d’amore (1991)
    • Serie “The gamblers”
    o Infine, tu (1993)
    o Sognando te (1994)
    • Serie “Bow street runners”
    o Tuo per sempre (2001)
    o L’amante di Lady Sophia (2002)
    • Serie “Le audaci zitelle” (storico)
    o Segreti di una notte d’estate (2004)
    o Accadde in autunno (2005)
    o Peccati d’inverno (2006)
    o Scandalo in primavera (2006)
    • Serie “Travis”
    o Sugar Daddy (2007)
    o Il diavolo ha gli occhi azzurri (2008)
    o Una calda estate in Texas (2009)
    • Come finiscono le favole (2010)
    • Una piccola magia (2011)
    • L’amore è il mio incantesimo (2012)
    • Sogni sull’acqua (2012)



    DIANA GABALDON

    Diana Gabaldon (Flagstaff, USA, 1952) ha insegnato all’università per dodici anni prima di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno, diventando famosa grazie alla Saga di Claire Randall, ambientata nella Scozia del XVIII secolo, che rappresenta uno dei migliori esempi di fusione tra il romanzo sentimentale, quello storico e quello di ispirazione fantastica.

    BIBLIOGRAFIA

    Saga di Claire Randall

    • La straniera (1991)
    • L’amuleto d’ambra (1992)
    • Il cerchio di pietre (1994)
    • Tamburi d’autunno (1997)
    • La croce di fuoco (2001)
    • Nevi infuocate (2005)
    • Destini incrociati (2009)

    Serie di Lord John

    • Lord John e una questione personale (2003)
    • Lord John e i fantasmi del passato (2007)
    • Lord John e una verità inaspettata (2012)



    LAURELLE K. HAMILTON

    Laurell Kaye Hamilton (Heber Springs, USA, 1963) si è imposta all’attenzione del pubblico con la serie urban fantasy avente come protagonista la cacciatrice di vampiri Anita Blake. Nel 2000 ha creato un altro personaggio femminile, Merry Gentry, misteriosa e seducente principessa del popolo fatato che lavora come investigatrice privata a Los Angeles.

    BIBLIOGRAFIA


    Serie di Anita Blake

    • Nodo di sangue (1993)
    • Resti mortali (1994)
    • Il circo dei dannati (1995)
    • Luna nera (1996)
    • Polvere alla polvere (1996)
    • Il ballo della morte (1997)
    • Dono di cenere (1998)
    • Blue moon (1998)
    • Butterfly (2000)
    • Narcissus (2001)
    • Cerulean sins (2003)
    • Incubus dreams (2004)
    • Micah (2006)


    Serie di Merry Gentry

    • Un bacio nell'ombra (2000)
    • Il tocco della notte (2002)
    • Sedotta dalla luna (2004)
    • Nel cuore della notte (2005)
    • Il bacio della tempesta (2006)
    • Un soffio di gelo (2007)
    • Lacrime di tenebra (2008)
    • Un sospiro nel vento (2009)


    STEPHENIE MEYER
    Stephenie Morgan Meyer (Hartford, USA, 1973) si è affermata tra il 2005 e il 2008 con la Saga di Twilight, un ciclo di romanzi che, mescolando il fantastico, l’avventura e il sentimentale, racconta le vicende della giovane Isabella Swan, innamoratasi del vampiro Edward Cullen dopo il suo trasferimento da Phoenix a Forks, piccola cittadina nello stato di Washington.
    BIBLIOGRAFIA

    Saga di Twilight

    • Twilight (2005)
    • New moon (2006)
    • Eclipse (2007)
    • Breaking dawn (2008)
    • La breve seconda vita di Bree Tanner. Un episodio mai narrato di Eclipse (2010)

    Saga The host

    • L’ospite (2008)


    ROBERT JAMES WALLER
    Robert James Waller (Rockford, USA, 1939) è noto soprattutto per il bestseller I ponti di Madison County. Si occupa anche di musica e fotografia.
    BIBLIOGRAFIA
    • I ponti di Madison County (1992)
    • Valzer lento a Cedar Bend (1993)
    • L’ultima notte a Puerto Vallalta (1995)
    • La strada dei ricordi (2002)
    • La musica delle pianure (2005)
    • La lunga notte (2007)




    MARC LEVY

    Nato in Francia nel 1961, Marc Levy non è soltanto uno scrittore di grande notorietà: in passato, infatti, ha operato presso la Croce Rossa e Amnesty International, oltre a essere stato per anni alla direzione di uno studio di architettura con sede tra Parigi e New York. Il suo primo romanzo Se solo fosse vero, pubblicato nel 2000, è stato tradotto in più di quarantadue lingue.

    BIBLIOGRAFIA

    • Se solo fosse vero (2000)
    • Dove sei? (2001)
    • Sette giorni per l'eternità (2003)
    • La prossima volta (2004)
    • Lo sparo (2005)
    • Se potessi rivederti (2005)
    • Amici miei, miei amori (2006)
    • I figli della libertà (2007)
    • Il primo giorno (2009)
    • La prima stella della notte (2009)
    • Ascolta la mia ombra (2010)
    • Se potessi tornare indietro (2012)



    NICHOLAS SPARKS

    Nicholas Charles Sparks (Omaha, USA, 1965) è uno degli scrittori più amati dell’ultimo decennio, capace di commuovere milioni di spettatori con le sue appassionanti storie d’amore. È assurto a notorietà internazionale nel 1996 con la pubblicazione di Le pagine della nostra vita; da allora ha sfornato diversi romanzi, tutti rivelatisi bestseller a livello nazionale e internazionale, in parecchi casi anche grazie al loro adattamento per il cinema o la televisione.

    BIBLIOGRAFIA

    • Le pagine della nostra vita (1996)
    • Le parole che non ti ho detto (1998)
    • I passi dell’amore (1999)
    • Un cuore in silenzio (2000)
    • Un segreto nel cuore (2001)
    • Come un uragano (2002)
    • Quando ho aperto gli occhi (2003)
    • Come la prima volta (2003)
    • Il posto che cercavo (2005)
    • Ogni giorno della mia vita (2005)
    • Ricordati di guardare la luna (2006)
    • La scelta (2007)
    • Ho cercato il tuo nome (2008)
    • L’ultima canzone (2009)
    • Vicino a te non ho paura (2010)
    • Il meglio di me (2011)
    • La risposta è nelle stelle (2013)




    CHARLES MARTIN

    Charles Martin (Jacksonville, USA, 1969) è ritenuto uno dei più validi esponenti del romanzo sentimentale di ultima generazione.

    BIBLIOGRAFIA
    • Dove finisce il fiume (2008)
    • Le parole tra noi (2010)
    • Dopo la pioggia (2012)



    LIALA

    Pseudonimo di Amalia Liana Negretti Odescalchi Cambiasi, Liala (1897-1995) è stata una delle scrittrici italiane di romanzi d’appendice più amate. Fu Gabriele D’Annunzio a coniare lo pseudonimo letterario da lei adottato: “Ti chiamerò Liala perché ci sia sempre un’ala nel tuo nome”.
    Dal 1931, anno dell’esordio, fino al 1948 i suoi romanzi e novelle sono ambientati in prevalenza nel mondo dell’Aeronautica Militare, che l’autrice ben conosceva avendo vissuto due relazioni sentimentali con altrettanti aviatori; gli stessi protagonisti hanno caratteristiche simili agli uomini cui fu legata. In seguito, a partire dagli anni Cinquanta, Liala inserì nelle proprie opere soltanto eventi o personaggi del tutto fantastici, mantenendo, comunque, la popolarità raggiunta in precedenza, tanto da riuscire a vendere oltre dieci milioni di copie solo in Italia.

    BIBLIOGRAFIA


    • Signorsì (1931)
    • Peregrino del ciel (1934)
    • Settecorna (1934)
    • L'ora placida (1936)
    • Fiaccanuvole (1937)
    • Buona fortuna (1938)
    • A cavallo di Ugorò (1941)
    • Farandola di cuori (1941)
    • La casa delle lodole (1941)
    • L'arco nel cielo (1941)
    • Sotto le stelle (1941)
    • Con l'anima a volo (1942)
    • Brigata d'ali (1944)
    • Donna delizia (1944)
    • Dormire e non sognare (1944)
    • I gelsomini del plenilunio (1944)
    • Il pianoro delle ginestre (1944)
    • Il tempo dell'aurora (1944)
    • Una rosa lungo il fiume (1944)
    • La compagna velata (1945)
    • Lalla che torna (1945)
    • Melodia dell'antico amore (1945)
    • Tempesta sul lago (1945)
    • Il velo sulla fronte (1946)
    • Mavì mia vita (1947)
    • Bisbigli nel piccolo mondo (1948)
    • L'ingannevole sogno (1948)
    • Trasparenze di pizzi antichi (1948)
    • Come i baci sull'acqua (1949)
    • Riverberi lontani (1949)
    • Un cuore sulla vela (1949)
    • Voci dal mio passato (1949)
    • Fiaba d'amore tra ieri e domani (1950)
    • La passeggera nel vento (1950)
    • Ombre di fiori sul mio cammino (1950)
    • Amata (1951)
    • Soliloquio a mezza voce (1951)
    • Una carezza e le strade del mondo (1951)
    • Preludi nostalgici (1951)
    • Il peccato di Guenda (1952)
    • La più cara sei tu (1952)
    • Quel divino autunno (1952)
    • Una notte a Castelguelfo (1952)
    • Vecchio smoking (1952)
    • La meravigliosa infedele (1953)
    • Le parole d'amore che non ti dissi (1953)
    • Per quale via, Glory? (1953)
    • Il vento inclina le fiammelle (1954)
    • Per ritrovare quel bacio (1954)
    • Le briglie d'oro (1955)
    • Le creature dell'alba (1955)
    • Passione lontana (1955)
    • Un altare per il mio sogno (1956)
    • Sottovoce o mia Niny (1957)
    • Una lacrima nel pugno (1957)
    • L'azzurro nella vetrata (1958)
    • Chiamami con un altro nome (1958)
    • Foglie al vento (1959)
    • Fra le tue braccia e sul mio cuore (1959)
    • Il sole se tramonta può tornare (1959)
    • Belle nubi solitarie (1961)
    • La finestra aperta sulla notte (1961)
    • Lascia che io ti ami (1962)
    • Non crescono fiori per Abigaille (1963)
    • Un abisso chiamato amore (1963)
    • Il profumo dell'assente (1964)
    • La sublime arte di amare (1964)
    • L'addormentato cuore (1964)
    • Riaccendi la tua lampada, Gypsy (1964)
    • Un gesto, una parola, un silenzio (1966)
    • Il palazzo innamorato (1967)
    • Non dimenticare Lietocolle (1967)
    • Sognai di essere tuo (1967)
    • Di ricordi si muore (1970)
    • Una pagina d'amore (1970)
    • Ritorna malinconia (1971)
    • Good Bye sirena (1975)
    • Diario vagabondo (1977)
    • Frantumi di arcobaleno (1985)
    • Con Beryl, perdutamente (postumo, 2007)
    • Un ballerino in paradiso (postumo, 2010)




    MARIA VENTURI

    Maria Venturi (Firenze, 1933), già direttrice di Novella 2000 e Anna, dagli anni Ottanta alterna l’attività giornalistica con quella di scrittrice e autrice per la televisione; collabora con Oggi, Bella e Il Messaggero.
    Alcuni dei suoi romanzi, sempre al vertice delle classifiche di vendita, sono poi divenuti degli sceneggiati televisivi di successo, come La storia spezzata, La moglie nella cornice, Butta la luna e Paura di amare. Sua è anche la sceneggiatura delle popolari fiction Incantesimo e Orgoglio.

    BIBLIOGRAFIA

    • Storia d'amore (1984)
    • La moglie nella cornice (1987)
    • Caro amore (1988)
    • La storia spezzata (1989)
    • Il cielo non cade mai (1990)
    • L’amore s’impara (1991)
    • Addio e ritorno (1992)
    • La moglie addosso (1993)
    • Un'altra storia (1994)
    • In punta di cuore (1995)
    • I giorni dell'altra (1996)
    • Mia per sempre (1996)
    • Il rumore dei ricordi (1997)
    • L'amore stretto (1998)
    • La donna per legare il sole (1999)
    • Incantesimo (2000)
    • Da quando mi lasciasti (2001)
    • L'amante è finita (2002)
    • Chi perdona ha vinto (2002)
    • Il nuovo incantesimo (2003)
    • Butta la luna (2004
    • La bambina perduta (2005)
    • La vita senza me (2010)
    • Come prima (2011)
    • Niente è per caso (2014)


    SVEVA CASATI MODIGNANI

    Sveva Casati Modignani è lo pseudonimo sotto il quale, a partire dal 1981, si sono celati Bice Cairati (Milano, 1938) e il marito Nullo Cantaroni (Milano, 1928-2004); la Cairati ha continuato a servirsene anche dopo la morte del coniuge.

    BIBLIOGRAFIA

    • Anna dagli occhi verdi (1981)
    • Il barone (1982)
    • Saulina (Il vento del passato) (1983)
    • Come stelle cadenti (1985)
    • Disperatamente Giulia (1986)
    • Sotto il segno della vergine. Un giallo d'amore (1986)
    • Donna d'onore (1988)
    • E infine una pioggia di diamanti (1989)
    • Splendore della vita (1991)
    • Il cigno nero (1992)
    • Come vento selvaggio (1994)
    • Il corsaro e la rosa (1995)
    • Caterina a modo suo (1997)
    • Lezione di tango Milano (1998)
    • Vaniglia e cioccolato (2000)
    • Vicolo della Duchesca (2001)
    • 6 aprile '96 (2003)
    • Qualcosa di buono (2004)
    • Rosso corallo (2006)
    • Singolare femminile (2007)
    • Il gioco delle verità (2009)
    • Mister Gregory (2010)
    • Un amore di marito (2011)
    • Léonie (2012)
    • Il diavolo e la rossumata (2012)
    • Palazzo Sogliano (2013)
    • La moglie magica (2014)
    • Il bacio di Giuda – autobiografico (2014)


    CANDACE BUSHNELL

    Nata a Glastonbury, negli Stati Uniti, nel 1958, Candace Bushnell deve la sua popolarità al romanzo Sex and the city e alla famosa serie televisiva che ne è derivata.

    BIBLIOGRAFIA

    • Sex and the city (1997)
    • Bionde a pezzi (2001)
    • Lipstick jungle (2005)
    • New York sexy (2007)
    • One Fifth Avenue (2009)
    • Il diario di Carrie (2010)
    • Summer and the City (2011)




    ELEN FIELDING

    Helen Fielding (Morley, GB, 1958) è assurta a notorietà grazie a Il diario di Bridget Jones, dal quale è stato tratto l’omonimo film, interpretato da Renee Zellweger, tra i più visti nel 2001, anno della sua uscita. Il romanzo ha avuto due sequel, Che pasticcio, Bridget Jones! e Bridget Jones. Un amore di ragazzo.

    BIBLIOGRAFIA

    • Il diario di Bridget Jones (1998)
    • Che pasticcio, Bridget Jones (1999)
    • Bridget Jones. Un amore di ragazzo (2013)




    SOPHIE KINSELLA

    Madeleine Wickham, meglio nota con lo pseudonimo di Sophie Kinsella (Londra, 1969), ha pubblicato con il suo vero nome sette romanzi rosa tradizionali, più apprezzati dalla critica (che li ha paragonati all’opera di Rosamunde Pilcher) che dal pubblico dei lettori. Nel 2000 ha deciso di impegnarsi anche nella chick lit, pubblicando con il nome d’arte Sophie Kinsella il suo primo successo internazionale, The secret dreamworld of a shopaholic (in italiano I love shopping); in seguito ha dato alle stampe altri nove libri, tra cui cinque sequel di I love shopping.
    I primi due episodi della serie hanno, inoltre, avuto una trasposizione cinematografica nel 2009, con protagonista Isla Fisher.

    BIBLIOGRAFIA

    COME MADELEINE WICKHAM

    • La signora dei funerali (2008)
    • La compagna di scuola (2010)
    • Vacanze in villa (2011)
    • Una ragazza da sposare (2012)
    • A che gioco giochiamo? (2013)
    • Begli amici! (2014)

    COME SOPHIE KINSELLA

    Serie I Love Shopping
    • I love shopping (2000)
    • I love shopping a New York (2001)
    • I love shopping in bianco (2002)
    • I love shopping con mia sorella (2004)
    • I love shopping per il baby (2007)
    • I love mini shopping (2010)
    • I love shopping a Hollywood (2014)

    ALTRI ROMANZI
    • Sai tenere un segreto (2003)
    • La regina della casa (2005)
    • Ti ricordi di me? (2008)
    • La ragazza fantasma (2009)
    • Ho il tuo numero (2012)
    • Fermate gli sposi! (2013)


    JENNIFER WEINER

    Scrittrice e giornalista di origini ebraiche, Jennifer Weiner (DeRidder, USA, 1970) ha esordito nel 2001 con Brava a letto, romanzo di ispirazione parzialmente autobiografica essendo la protagonista, al pari di lei, figlia di genitori divorziati. con una madre dichiaratasi omosessuale in età matura. Dal suo libro successivo, A letto con Maggie, è stato tratto il film In her shoes - Se fossi lei, con Cameron Diaz e Shirley MacLaine.
    Il successo della Weiner è proseguito anche con le pubblicazioni successive, tradotte in 36 paesi.

    BIBLIOGRAFIA

    • Brava a letto (2001)
    • A letto con Maggie (2002)
    • Letto a tre piazze (2004)
    • Buonanotte Baby (2005)
    • Racconti di letto (2006)
    • Certe ragazze (2008) Seguito di Brava a letto
    • L’altra storia di noi (2009)
    • Vicino, sempre più vicino (2010)
    • Poi sei arrivato tu (2011)
    • La prima cosa bella (2012)





    STEFANIA BERTOLA

    Stefania Bertola (Torino, 1952) ha dato alla luce diversi romanzi che coniugano sentimento, umorismo e senso del surreale, caratterizzati da toni leggeri e divertenti simili a quelli della chick lit, anche con ambientazioni e temi differenti. La Bertola è pure traduttrice dall'inglese, sceneggiatrice e autrice radiofonica.

    BIBLIOGRAFIA

    • Luna di Luxor (1989)
    • Se mi lasci fa male (1997)
    • Ne parliamo a cena (1999)
    • A neve ferma (2002)
    • Aspirapolvere di stelle (2002)
    • Biscotti e sospetti (2004)
    • A neve ferma (2006)
    • La soavissima discordia dell'amore (2009)
    • Il primo miracolo di George Harrison (2010)
    • Romanzo rosa (2012)
    • Luna di Luxor (2013)
    • Ragazze mancine (2013)

<<Le origini della letteratura rosa si possono rinvenire nel “romance” britannico di inizio Novecento, ambientato nel corso della Reggenza (1811-1820) e popolato da figure maschili di appartenenza nobiliare e dall’indole coraggiosa e impulsiva e da donne bellissime, altere e dalla grande rettitudine morale. Si tratta di un genere in cui alla storia d’amore si mescolano elementi caratteristici del romanzo di avventura (duelli, congiure, fughe) e della commedia degli equivoci (intrighi e tradimenti); le sue maggiori esponenti sono Georgette Heyer (1902-1974) e Constance Heaven (1913-1995), ispiratesi al modello di Jane Austen in relazione ai valori personali e sociali che animano la condotta dei loro personaggi e al romanzo gotico per quanto concerne l’ambientazione, per lo più rappresentata da castelli o abbazie in rovina. Nello stesso periodo iniziava la sua attività Delly, pseudonimo collettivo adottato dei due fratelli francesi Petitjean de la Rosiere. Il romanzo rosa arrivò a consacrazione nella prima metà del XX secolo con Barbara Cartland (1901-2000), autrice di oltre settecento libri che raccontano relazioni sentimentali intense e, al tempo stesso, travagliate, destinate a concludersi felicemente soltanto dopo aver superato numerosi ostacoli come guerre, malattie e differenze di ceto sociale. Dalla Gran Bretagna il genere attraversò l’oceano diffondendosi negli Stati Uniti, dove trovò numerosi adepti e conobbe un vasto successo di pubblico, tanto da spingere, negli anni Cinquanta, alla creazione della Harlequin, la prima casa editrice specializzata nel settore. Rispetto agli omologhi inglesi, i romanzieri rosa americani introdussero alcuni significativi cambiamenti nella caratterizzazione dei loro personaggi femminili, non di rado donne ciniche e ambiziose, alla ricerca dell’affermazione sociale attraverso l’amore con uomini altolocati. A partire dagli anni Settanta, poi, la letteratura rosa registrò un’ulteriore evoluzione a seguito dell’ingresso della componente erotica (in particolare con Rosemary Rogers e Jennifer Wilde) e della comparsa di trame con storie d’amore diverse da quelle tradizionali, soprattutto per la presenza di donne molto più giovani dei propri partner. In epoca recente il genere ha acquisito un realismo ancora maggiore rispetto al passato attraverso l’adozione di registri e stili narrativi diversi e l’introduzione di tematiche più vicine al vissuto quotidiano, quali il divorzio, gli abusi, le famiglie allargate; strettamente legata a ciò è la frequente ibridazione con altri generi, segnatamente il thriller e il romanzo storico. Attualmente la Harlequin continua a costituire il principale editore di romanzi sentimentali, distinti in collane formate da testi di piccole dimensioni e a prezzo ridotto. Non pubblicano, tuttavia, con alcuna di queste le scrittrici rosa di maggior successo, tra cui Rosamunde Pilcher, Nora Roberts, Danielle Steel, Judith Krantz e Barbara Bradford Taylor, che hanno dato alle stampe opere più complesse e di livello artistico sicuramente superiore; va ricordata, inoltre, la buona o grande notorietà raggiunta da autori maschili come Marc Levy, Nicholas Sparks e Robert James Waller. In Italia la prima esponente del rosa è stata Liala (pseudonimo coniato da D’Annunzio per Amalia Liana Cambiasi Negretti Odescalchi, 1897-1995), i cui oltre ottanta romanzi, tutti ambientati nel mondo della marina o dell’aviazione durante la Prima Guerra Mondiale, sono stati venduti in milioni di copie. Al pari di quanto avvenuto negli Stati Uniti, pure nel nostro paese il genere cominciò ad affermarsi negli anni Settanta grazie alle traduzioni dei testi delle autrici straniere (Cartland, Heyer, Heaven e Delly); la sua popolarità crebbe ancora a partire dal 1981 quando, da una joint venture tra la Mondadori e la Harlequin, nacque Harmony, la principale collana del settore, che oggi pubblica circa cinquanta nuovi titoli al mese. Nello stesso periodo si registrò l’esordio di due interpreti di maggior spessore quali Sveva Casati Modignani, con all’attivo quasi trenta libri di grande successo commerciale, e Maria Venturi, definita da Alberto Bevilacqua “la Sandokan dei sentimenti”, distintasi, oltre che per i numerosi romanzi, anche come autrice di serie televisive e sceneggiati. Negli ultimi due decenni, poi, è esploso il fenomeno, di matrice anglosassone, della chick-lit - letteralmente “letteratura per pollastrelle” (da chick, diminutivo di chicken, ossia “pollo”, ma nello slang “ragazza”, e lit, diminutivo di literature, cioè “letteratura”) - che ha preso avvio da una rubrica della giornalista inglese Helen Fielding sull”Indipendent”, chiamata “Il diario di Bridget Jones” e divenuta, con lo stesso titolo, dapprima un libro (1996) e quindi un film (2001), entrambi molto amati. La chick-lit, caratterizzata da toni scanzonati, talvolta ai limiti dell’irriverenza, è incentrata sulle figure di giovani donne single affermate professionalmente, ma un po’ maldestre e spesso incerte nella vita privata; a differenza del tradizionale romanzo rosa, le storie approdano al lieto fine non con la conquista dell’uomo ideale, pur cercato con insistenza, ma con quella della sicurezza e della fiducia in sé stesse, in una sorta di autoaffermazione personale. Oltre a Helen Fielding, le principali esponenti del filone sono Sophie Kinsella, Jennifer Weiner e Candace Bushnell; in Italia il nome più noto è quello di Stefania Bertola. La popolarità della chick-lit è arrivata a livelli tali da indurre Harmony a lanciare, nel 2002, “Red Dress Ink”, una collana a essa interamente dedicata. BARBARA CARTLAND Mary Barbara Hamilton Cartland (Edgbaston, GB, 1901-Hatfield, GB, 2000), oltre che famosa scrittrice, ha rappresentato uno dei volti più noti della televisione britannica negli anni Settanta e Ottanta. Dei suoi numerosissimi romanzi storico-sentimentali circa un centinaio sono stati tradotti in Italia. Nel 1991 ha ricevuto dalla Regina Elisabetta II il titolo di Dama dell’Ordine dell’Impero Britannico sia per la propria attività letteraria sia per il contributo reso a favore di diverse cause umanitarie e di solidarietà sociale. ROMANZI PRINCIPALI • Il segreto svelato (1957) • Un fiore sulle dune (1959) • Sulle ali del sogno (1962) • L’inganno più dolce (1971) • Amore innocente (1975) • Amore selvaggio (1976) • Amore prigioniero (1977) • La ballerina e il principe (1978) • Il giglio e la rosa (1980) • Musica segreta (1982) GEORGETTE HEYER Georgette Heyer (Londra, 1902-1974) è considerata nei paesi anglosassoni la First Lady del romanzo ambientato nel periodo della Reggenza inglese. I suoi lavori sono apprezzati, in particolare, per le trame in cui vicende perfettamente costruite si dispiegano su uno sfondo storico delineato con intelligenza, fantasia, precisione e umorismo. In Italia è stata tradotta a partire dal 1971. BIBLIOGRAFIA • La falena nera (1921) • La pedina scambiata (1926) • Masquerade (1928) • Beauvallet (1929) • Il figlio del diavolo (1932) • Matrimonio alla moda (1934) • Il dandy della reggenza (1935) • Un dono dal cielo (1940) • La straniera (1940) • La carta vincente (1941) • Incontro a sorpresa (1946) • Belinda e il duca (1948) • Il gioco degli equivoci (1949) • L’inarrestabile Sophy (1950) • Intrighi al castello (1951) • Cotillon (1953) • Gli inganni del cuore (1955) • L’incantevole Amanda (1956) • Rosa d’aprile (1957) • A lezione d’amore (1957) • Venetia: una passione irresistibile (1958) • Un contratto conveniente (1961) • Un gentiluomo senza pari (1962) • Frederica (1965) • Pecora nera (1966) • Segnali d’amore (1968) • La ragazza chiamata Carità (1970) CONSTANCE HEAVEN Constance Heaven, nata Constance Fecher (Londra, 1911–1995), ha scritto nel periodo compreso tra il 1963 e il 1995, utilizzando il suo nome da ragazza, quello da nubile e lo pseudonimo Christina Merlin. Nel 1972, con il romanzo La famiglia Kuragin, si è aggiudicata il premio Romantic Novel of the Year. BIBLIOGRAFIA • La stirpe degli Astrov (1973) • Il castello delle aquile (1974) • Il posto delle pietre (1975) • I fuochi di Glenlochy (1976) • Erede dei Kuragin (1978) • L’uomo del destino (1986) DELLY Delly è lo pseudonimo adottato da Jeanne-Marie Petitjean de la Rosiere, nata ad Avignone (Francia) nel 1875, e dal fratello Frederic, originario di Vannes e di una anno più giovane. La loro identità fu resa nota al pubblico soltanto dopo la morte di Jeanne-Marie, avvenuta nel 1947. Considerati da molti i primi veri esponenti della letteratura popolare a sfondo sentimentale, i due furono autori di alcuni tra i più grandi successi editoriali della prima metà del Novecento. BIBLIOGRAFIA • Una donna superiore (1908) • Schiava…o regina? (1910) • La piccola canonichessa (1917) • Il mistero di Ker-Even (1918) • Mitzi (1922) • Per l’amore di Ourida (?) • La villa del maleficio (?) • Cuori nemici, Orietta (1928) • Un marchese di Carabas (1936) • La lupa vorace (?) • La colpa di Tecla (1946) • Comando al destino (?) ROSEMARY ROGERS Rosemary Rogers (Panadura, Sri Lanka, 1932) è da molti considerata la madrina del moderno romanzo storico-sentimentale; diverse delle attuali esponenti del genere la includono tra le loro principali fonti di ispirazione. È stata, tra l’altro, una delle prime scrittrici di romanzi rosa inserire la componente erotica proprie storie. BIBLIOGRAFIA • Dolce amore selvaggio (1974) • Torbide passioni (1975) • Il giglio sulla pelle (1976) • Gli idoli delle folle (1978) • Gli arrivati (1979) • Desiderio (1985) • Prigioniera d’amore (1988) • Sapphire (2005) JENNIFER WILDE Jennifer Wilde è lo pseudonimo femminile adottato dallo scrittore americano Thomas Elmer Huff (Tarrant County, USA, 1938-Fort Worth, USA, 1990) nel 1976, anno in cui iniziò a cimentarsi nel romanzo storico sentimentale. BIBLIOGRAFIA • Trilogia di Marietta Denver o La tenera furia dell’amore (1976) o Incantesimo di fuoco (1981) o Sotto le nevi di Pietroburgo (1984) • I petali del tempo (1983) • Sogni vincenti (1987) • Poker di cuori (1989) ROSAMUNDE PILCHER Rosamunde Pilcher, nata Rosamunde Scott (Lelant, GB, 1924), ha esordito nella letteratura nel 1949 con lo pseudonimo di Jane Fraser; al 1955 risale il primo romanzo pubblicato con il nome che l’ha resa famosa in tutto il mondo. I suoi lavori sono molto popolari in Germania, paese in cui hanno ispirato diversi sceneggiati televisivi, trasmessi a partire dal 1993 e, in seguito, proposti anche in Italia. Nel 2002, a conclusione di una lunga e proficua carriera, ha ricevuto dalla Regina Elisabetta II il prestigioso riconoscimento O.B.E. (Officer of the Order of British Empire). BIBLIOGRAFIA • Scrupoli (1978) • Princess Daisy (1980) • La figlia di Mistral (1982) • Conquisterò Manhattan (1986) • Fino al prossimo incontro (1988) • La signora della casa grande (1990) • Scrupoli 2 (1992) • Amanti (1994) • Collezione di primavera (1996) JUDITH KRANTZ Nata a New York nel 1928, dopo una lunga carriera giornalistica Judith Krantz, nata Judith Tarcher, ha iniziato la propria esperienza letteraria nel 1978, pubblicando una decina di romanzi. Come Barbara Taylor Bradford, è sposata con un produttore televisivo, Steve Krantz, che ha curato la trasposizione sul piccolo schermo di diverse delle sue opere. BIBLIOGRAFIA • La tigre che dorme (1967) • Autoritratto (1969) • I giorni dell’estate (1971) • Neve d’aprile (1972) • La casa vuota (1973) • Il giorno della tempesta (1975) • Sotto il segno dei gemelli (1976) • Profumo di timo (1978) • Le bianche dune della Cornovaglia (1982) • Voci d'estate (1984) • La camera azzurra (1985) • I cercatori di conchiglie (1987) • Settembre (1990) • Fiori nella pioggia (1991) • Ritorno a casa (1995) • Solstizio d'inverno (2000) BARBARA TAYLOR BRADFORD Nata a Leeds, in Gran Bretagna, nel 1933, dopo una brillante carriera nel giornalismo Barbara Taylor Bradford esordì sulla scena letteraria nel 1979 con Una vera donna, primo racconto della serie dedicata alla famiglia Harte, che riscosse un grande successo internazionale. I suoi romanzi sono tradotti in quaranta lingue, pubblicati in più di novanta paesi e hanno venduto oltre 82 milioni di copie nel mondo. Dieci di questi hanno ispirato altrettanti sceneggiati televisivi, tutti prodotti dal marito Robert Bradford. BIBLIOGRAFIA Serie di Emma Harte • Una vera donna (1979) • L’eredità di un sogno (1985) • Sempre di più (1988) • Il segreto di Emma (2003) • Una promessa dal passato (2005) • Una donna contro (2009) Trilogia Ravenscar • Passioni e tradimenti. La dinastia di Ravenscar (2006) • L’eredità. La dinastia di Ravenscar (2007) • L'amore non può attendere. La dinastia di Ravenscar (2008) Altri romanzi • I nodi del destino (1986) • Le donne della sua vita (1990) • Ricorda (1991) • Come un angelo (1993) • La voce del cuore (1983) • Le maree del destino (1994) • Un segreto è per sempre (1995) • Amore lontano (1995) • Un sogno tutto nuovo (1996) • L’uomo giusto (1996) • Il potere di una donna (1997) • Gli imprevisti del cuore (1999) • Un posto per me nel tuo cuore (2000) • Una stella splende a Broadway (2001) • Appuntamento a Parigi (2002) • L’amore non è un gioco (2010) • Lettera da uno sconosciuto (2011) • I segreti del passato (2013) • I segreti di Cavendon Hall (2014) JUDITH MICHAEL Judith Michael è lo pseudonimo letterario adottato da due coniugi statunitensi, Judith Barnard (1934) e Michael Fain (1937), il cui esordio risale alla prima metà degli anni Ottanta. BIBLIOGRAFIA • Inganni (1982) • Il bene più grande (1984) • Affari d’amore (1986) • L’eredità del patriarca (1988) • Una sola passione (1990) • Quella sconosciuta emozione (1991) • Un gesto d’amore (1997) • Un certo sorriso (1999) KATHLEEN WOODIWISS Kathleen Erin Hogg Woodiwiss (Alexandria, USA, 1939 – Princeton, USA, 2007), che ha iniziato la sua carriera di scrittrice dopo i trent’anni, è stata la prima esponente americana del romanzo sentimentale a sfondo storico. Non si è trattato di una scrittrice prolifica, avendo lei sempre preferito la qualità alla quantità: annovera, infatti, soltanto dodici romanzi, tutti, però, di notevole successo commerciale. BIBLIOGRAFIA • Saga familiare Birmingham o Il fiore e la fiamma (1972) o Cuori in tempesta (1988) o Una stagione ardente (2001) • Il lupo e la colomba (1974) • Shanna (1977) • Come cenere nel vento (1979) • Rosa d'inverno (1981) • La donna del fiume (1984) • Magnifica preda (1989) • Fiori sulla neve (1992) • Petali sull’acqua (1997) • Il fiore sbocciato (2002) • Per sempre (2007) JANET EVANOVICH Americana di seconda generazione, Janet Evanovich (South River, USA, 1943) ha raggiunto il successo negli anni Novanta con la serie giallo/rosa che ha per protagonista la cacciatrice di taglie Stephanie Plum. BIBLIOGRAFIA Serie di Stephanie Plum • Tutto per denaro (1994) • Due di troppo (1995) • Tre e sei morto (1998) • Non dire quattro (1998) • Batti il cinque (1999) • Cacciatrice di taglie (2000) • Colpo al cuore (2001) • Otto volante (2002) LAVYRLE SPENCER LaVyrle Spencer (Browerville, USA, 1943) ha pubblicato il suo primo romanzo, Magico amore, nel 1979, ispirata dalla lettura di Il fiore e la fiamma di Kathleen Woodiwiss. Il successo ottenuto ha dato il via a una brillante carriera letteraria, proseguita fino al 1997. BIBLIOGRAFIA • La casa sulla collina (1984) • Una scuola nella prateria (1986) • La sposa promessa (1988) • Giorni di gloria (1989) • L’amore più vero (1990) • A braccia aperte (1991) • Un velo sul passato (1992) • Le promesse del cielo (1994) • Un’estate per cambiare (1996) • Il ragazzo della porta accanto (1997) DANIELLE STEEL Danielle Fernande Dominique Schuelein-Steel (New York, 1947) è la seconda autrice donna in assoluto per numero di copie vendute dopo Agatha Christie; si tratta, inoltre, della quarta scrittrice per numero di copie tra gli autori di bestseller del Novecento e dell’ottava tra gli scrittori più venduti di ogni epoca. I suoi libri sono stati tradotti in 28 lingue e diffusi in più di 40 paesi. Danielle Steel ha anche pubblicato due opere non di narrativa: Brilla una stella. La storia di mio figlio, che racconta la drammatica esperienza del figlio Nicholas, suicidatosi nel 1997 a causa di un male incurabile, e Having a baby, storia di tre coppie tutte animate dal desiderio di avere un figlio. BIBLIOGRAFIA • Due mondi due amori (1973) • Promessa d'amore (1977) • Ora e per sempre (1978) • La promessa (1978) • Stagione di passione (1979) • Fine dell'estate (1979) • L'anello (1980) • Palomino (1981) • Amare ancora (1981) • Un amore così raro (1981) • Amarsi (1981) • Una volta nella vita (1982) • Incontri (1982) • Una perfetta sconosciuta (1983) • La tenuta (1983) • Svolte (1983) • Il cerchio della vita (1984) • Ritratto di famiglia (1985) • Menzogne (1985) • Giramondo (1986) • Cose belle (1987) • Il caleidoscopio (1987) • Zoya (1988) • Star (1989) • Daddy, Babbo (1989) • Messaggio dal Vietnam (1990) • Batte il cuore (1991) • Nessun amore più grande (1991) • Gioielli (1992) • Le sorprese del destino (1992) • Scomparso (1993) • Scontro fatale (1994) • Il regalo (1994) • Cielo aperto (1994) • Fulmini (1995) • Cinque giorni a Parigi (1995) • Perfidia (1996) • Silenzio e onore (1996) • Il ranch (1997) • Un dono speciale (1997) • Il fantasma (1997) • La lunga strada verso casa (1998) • Un uomo quasi perfetto (1998) • Brilla una stella (1998) • Immagine allo specchio (1998) • Dolceamaro (1999) • Granny Dan - La ballerina dello Zar (1999) • Forze irresistibili (1999) • Le nozze (2000) • La casa di Hope Street (2000) • Il viaggio (2000) • Aquila solitaria (2001) • Atto di fede (2001) • Il bacio (2001) • Il cottage (2002) • Tramonto a Saint-Tropez (2002) • Una preghiera esaudita (2002) • Appuntamento al buio (2003) • Un angelo che torna (2003) • Un porto sicuro (2003) • Una volta ancora (2004) • Il miracolo (2005) • La casa (2006) • Una notte da ricordare (2006) • Sua altezza reale (2006) • Sorelle (2007) • Una grazia infinita (2007) • Ricominciare (2008) • Irresistibile (2008) • Una donna libera (2008) • Un giorno per volta (2009) • Gli inganni del cuore (2009) • Le luci del sud (2009) • Una ragazza grande (2010) • Legami di famiglia (2010) • 44 Charles Street (2011) • Happy Birthday (2011) • Hotel Vendôme (2011) • Peccati di una madre (2012) • Al primo sguardo (2013) NORA ROBERTS Nora Roberts (Silver Spring, USA, 1950), nata Eleanor Marie Robertson e conosciuta anche con gli pseudonimi letterari di J.D. Robb, Sarah Hardesty e Jill March, ha pubblicato più di 150 romanzi rosa. È stata la prima autrice ad essere inserita nella Romance Writers of America Hall of Fame. Fino al 2006 i suoi romanzi erano già apparsi per ben 660 settimane nella lista dei bestseller del New York Times. Affianca all’attività di scrittura una proficua collaborazione con noti quotidiani e periodici, tra cui il New York Times e il Washington Post. BIBLIOGRAFIA • Arabesque (1983) • Ghiaccio bollente (1987) • Gli occhi dell’anima (1987) • Intrigo regale o Un affare di stato (1986) o Alta tensione a palazzo (1987) o Vendetta corte (1987) • L’erica fiorirà ancora (1988) • Sangue apache (1989) • C’era una volta… il passato (1990) • La saga degli Stanislaski (1990) • Segreti (1990) • Bugie (1991) • L’estate dei misteri o Innocenza (1991) • I Donovan (1992) o Morgana o Sebastian o Anastacia • Male divino (1992) • Codice cinque (1995) • Doppio delitto (1995) • Tradimenti (1995) • Il fascino dell’inganno (1996) • Soltanto un sorriso (1996) • Donne e diamanti (1997) o Hidden star o Captive star o Secret star • Quella calda estate (2000) • CupCakes a colazione (2002) • Luci d’inverno (2004) • Un amore pericoloso (2005) • Il mistero del lago (2006) • Due vite in gioco (2007) • Un dono prezioso (2008) • L’amore ritrovato (2009) • La sposa in bianco - serie Il quartetto della sposa (2009) • Letto di rose - serie Il quartetto della sposa (2009) • Il sapore della felicità - serie Il quartetto della sposa (2010) • Un amore per sempre - serie Il quartetto della sposa (2010) • Un’ombra dal passato (2010) • Boonsboro Hotel (2011) o Il giardino dei nuovi inizi o La casa dei grandi incontri o Una dolce scoperta • Il testimone (2012) KATIE FFORDE Nata Catherine Rose Gordon-Cumming, Katie Fforde (Londra, 1952), è autrice di una ventina di romanzi rosa, scritti a partire dalla metà degli anni Novanta, da molti dei quali sono stati tratti telefilm di produzione tedesca. Il cognome Fforde è quello del marito, Desmond Fforde. BIBLIOGRAFIA • Un cuore spericolato (1995) • Piccoli sogni (1996) • Un sentimento inopportuno (1997) • Mai fidarsi del cuoco (2000) • Una passione scomoda (2001) • Guai in paradiso (2001) • Dolci imprevisti (2002) • Una boccata d'aria fresca (2004) • Tè e tenerezza (2005) • Un nuovo mattino (2007) • La stagione dei matrimoni (2009) • Lettere d’amore (2009) • Una proposta perfetta (2010) • Ricetta d’amore (2012) JOHANNA LINDSEY Nata in Germania nel 1952 da una famiglia statunitense, Johanna Lindsey è una delle più popolari scrittrici americane del romance storico. I suoi libri sono ambientati in varie epoche, tra cui quella dei Vichinghi, il Medioevo, il periodo della Reggenza, il West e persino in un futuro immaginario. Tutti sono entrati nelle classifiche del New York Times come best seller, alcuni occupando anche il primo posto. BIBLIOGRAFIA • La sposa rapita (1977) • Saga familiare Hardraad (epoca vichinga) o Fuochi d’inverno (1980) • America in 19th century o Cuori in tempesta (1983) o Amore selvaggio (1989) • Serie medievale (cavalieri di Shafford) o Non sfidare il cuore (1989) o Il primo bacio (1999) • Epoca di Giorgio IV o Oceano di passione (1990) o Dimmi che mi ami (1997) • Spazio cosmico/ Saga della famiglia Ly-san-ter o L’amante del guerriero (1990) • Le catene del desiderio (1991) • Serie “Sherring Cross” o L’uomo del mio desiderio (1992) o Amore per sempre (1996) • Europa Orientale o Mi appartieni (1994) o Solo per passione (2011) • La spada di Thorn (1995) LISA KLEYPAS Originaria del Texas, Lisa Kleypas ha pubblicato il suo primo romanzo rosa nel 1985, all’età di soli ventuno anni, quando, tra l’altro, fu eletta Miss Massachussets e partecipò alla gara finale di Miss America. È autrice di racconti storici e contemporanei. BIBLIOGRAFIA • L’amore che viene (1988) • Un regalo d’amore (1991) • Serie “The gamblers” o Infine, tu (1993) o Sognando te (1994) • Serie “Bow street runners” o Tuo per sempre (2001) o L’amante di Lady Sophia (2002) • Serie “Le audaci zitelle” (storico) o Segreti di una notte d’estate (2004) o Accadde in autunno (2005) o Peccati d’inverno (2006) o Scandalo in primavera (2006) • Serie “Travis” o Sugar Daddy (2007) o Il diavolo ha gli occhi azzurri (2008) o Una calda estate in Texas (2009) • Come finiscono le favole (2010) • Una piccola magia (2011) • L’amore è il mio incantesimo (2012) • Sogni sull’acqua (2012) DIANA GABALDON Diana Gabaldon (Flagstaff, USA, 1952) ha insegnato all’università per dodici anni prima di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno, diventando famosa grazie alla Saga di Claire Randall, ambientata nella Scozia del XVIII secolo, che rappresenta uno dei migliori esempi di fusione tra il romanzo sentimentale, quello storico e quello di ispirazione fantastica. BIBLIOGRAFIA Saga di Claire Randall • La straniera (1991) • L’amuleto d’ambra (1992) • Il cerchio di pietre (1994) • Tamburi d’autunno (1997) • La croce di fuoco (2001) • Nevi infuocate (2005) • Destini incrociati (2009) Serie di Lord John • Lord John e una questione personale (2003) • Lord John e i fantasmi del passato (2007) • Lord John e una verità inaspettata (2012) LAURELLE K. HAMILTON Laurell Kaye Hamilton (Heber Springs, USA, 1963) si è imposta all’attenzione del pubblico con la serie urban fantasy avente come protagonista la cacciatrice di vampiri Anita Blake. Nel 2000 ha creato un altro personaggio femminile, Merry Gentry, misteriosa e seducente principessa del popolo fatato che lavora come investigatrice privata a Los Angeles. BIBLIOGRAFIA Serie di Anita Blake • Nodo di sangue (1993) • Resti mortali (1994) • Il circo dei dannati (1995) • Luna nera (1996) • Polvere alla polvere (1996) • Il ballo della morte (1997) • Dono di cenere (1998) • Blue moon (1998) • Butterfly (2000) • Narcissus (2001) • Cerulean sins (2003) • Incubus dreams (2004) • Micah (2006) Serie di Merry Gentry • Un bacio nell'ombra (2000) • Il tocco della notte (2002) • Sedotta dalla luna (2004) • Nel cuore della notte (2005) • Il bacio della tempesta (2006) • Un soffio di gelo (2007) • Lacrime di tenebra (2008) • Un sospiro nel vento (2009) STEPHENIE MEYER Stephenie Morgan Meyer (Hartford, USA, 1973) si è affermata tra il 2005 e il 2008 con la Saga di Twilight, un ciclo di romanzi che, mescolando il fantastico, l’avventura e il sentimentale, racconta le vicende della giovane Isabella Swan, innamoratasi del vampiro Edward Cullen dopo il suo trasferimento da Phoenix a Forks, piccola cittadina nello stato di Washington. BIBLIOGRAFIA Saga di Twilight • Twilight (2005) • New moon (2006) • Eclipse (2007) • Breaking dawn (2008) • La breve seconda vita di Bree Tanner. Un episodio mai narrato di Eclipse (2010) Saga The host • L’ospite (2008) ROBERT JAMES WALLER Robert James Waller (Rockford, USA, 1939) è noto soprattutto per il bestseller I ponti di Madison County. Si occupa anche di musica e fotografia. BIBLIOGRAFIA • I ponti di Madison County (1992) • Valzer lento a Cedar Bend (1993) • L’ultima notte a Puerto Vallalta (1995) • La strada dei ricordi (2002) • La musica delle pianure (2005) • La lunga notte (2007) MARC LEVY Nato in Francia nel 1961, Marc Levy non è soltanto uno scrittore di grande notorietà: in passato, infatti, ha operato presso la Croce Rossa e Amnesty International, oltre a essere stato per anni alla direzione di uno studio di architettura con sede tra Parigi e New York. Il suo primo romanzo Se solo fosse vero, pubblicato nel 2000, è stato tradotto in più di quarantadue lingue. BIBLIOGRAFIA • Se solo fosse vero (2000) • Dove sei? (2001) • Sette giorni per l'eternità (2003) • La prossima volta (2004) • Lo sparo (2005) • Se potessi rivederti (2005) • Amici miei, miei amori (2006) • I figli della libertà (2007) • Il primo giorno (2009) • La prima stella della notte (2009) • Ascolta la mia ombra (2010) • Se potessi tornare indietro (2012) NICHOLAS SPARKS Nicholas Charles Sparks (Omaha, USA, 1965) è uno degli scrittori più amati dell’ultimo decennio, capace di commuovere milioni di spettatori con le sue appassionanti storie d’amore. È assurto a notorietà internazionale nel 1996 con la pubblicazione di Le pagine della nostra vita; da allora ha sfornato diversi romanzi, tutti rivelatisi bestseller a livello nazionale e internazionale, in parecchi casi anche grazie al loro adattamento per il cinema o la televisione. BIBLIOGRAFIA • Le pagine della nostra vita (1996) • Le parole che non ti ho detto (1998) • I passi dell’amore (1999) • Un cuore in silenzio (2000) • Un segreto nel cuore (2001) • Come un uragano (2002) • Quando ho aperto gli occhi (2003) • Come la prima volta (2003) • Il posto che cercavo (2005) • Ogni giorno della mia vita (2005) • Ricordati di guardare la luna (2006) • La scelta (2007) • Ho cercato il tuo nome (2008) • L’ultima canzone (2009) • Vicino a te non ho paura (2010) • Il meglio di me (2011) • La risposta è nelle stelle (2013) CHARLES MARTIN Charles Martin (Jacksonville, USA, 1969) è ritenuto uno dei più validi esponenti del romanzo sentimentale di ultima generazione. BIBLIOGRAFIA • Dove finisce il fiume (2008) • Le parole tra noi (2010) • Dopo la pioggia (2012) LIALA Pseudonimo di Amalia Liana Negretti Odescalchi Cambiasi, Liala (1897-1995) è stata una delle scrittrici italiane di romanzi d’appendice più amate. Fu Gabriele D’Annunzio a coniare lo pseudonimo letterario da lei adottato: “Ti chiamerò Liala perché ci sia sempre un’ala nel tuo nome”. Dal 1931, anno dell’esordio, fino al 1948 i suoi romanzi e novelle sono ambientati in prevalenza nel mondo dell’Aeronautica Militare, che l’autrice ben conosceva avendo vissuto due relazioni sentimentali con altrettanti aviatori; gli stessi protagonisti hanno caratteristiche simili agli uomini cui fu legata. In seguito, a partire dagli anni Cinquanta, Liala inserì nelle proprie opere soltanto eventi o personaggi del tutto fantastici, mantenendo, comunque, la popolarità raggiunta in precedenza, tanto da riuscire a vendere oltre dieci milioni di copie solo in Italia. BIBLIOGRAFIA • Signorsì (1931) • Peregrino del ciel (1934) • Settecorna (1934) • L'ora placida (1936) • Fiaccanuvole (1937) • Buona fortuna (1938) • A cavallo di Ugorò (1941) • Farandola di cuori (1941) • La casa delle lodole (1941) • L'arco nel cielo (1941) • Sotto le stelle (1941) • Con l'anima a volo (1942) • Brigata d'ali (1944) • Donna delizia (1944) • Dormire e non sognare (1944) • I gelsomini del plenilunio (1944) • Il pianoro delle ginestre (1944) • Il tempo dell'aurora (1944) • Una rosa lungo il fiume (1944) • La compagna velata (1945) • Lalla che torna (1945) • Melodia dell'antico amore (1945) • Tempesta sul lago (1945) • Il velo sulla fronte (1946) • Mavì mia vita (1947) • Bisbigli nel piccolo mondo (1948) • L'ingannevole sogno (1948) • Trasparenze di pizzi antichi (1948) • Come i baci sull'acqua (1949) • Riverberi lontani (1949) • Un cuore sulla vela (1949) • Voci dal mio passato (1949) • Fiaba d'amore tra ieri e domani (1950) • La passeggera nel vento (1950) • Ombre di fiori sul mio cammino (1950) • Amata (1951) • Soliloquio a mezza voce (1951) • Una carezza e le strade del mondo (1951) • Preludi nostalgici (1951) • Il peccato di Guenda (1952) • La più cara sei tu (1952) • Quel divino autunno (1952) • Una notte a Castelguelfo (1952) • Vecchio smoking (1952) • La meravigliosa infedele (1953) • Le parole d'amore che non ti dissi (1953) • Per quale via, Glory? (1953) • Il vento inclina le fiammelle (1954) • Per ritrovare quel bacio (1954) • Le briglie d'oro (1955) • Le creature dell'alba (1955) • Passione lontana (1955) • Un altare per il mio sogno (1956) • Sottovoce o mia Niny (1957) • Una lacrima nel pugno (1957) • L'azzurro nella vetrata (1958) • Chiamami con un altro nome (1958) • Foglie al vento (1959) • Fra le tue braccia e sul mio cuore (1959) • Il sole se tramonta può tornare (1959) • Belle nubi solitarie (1961) • La finestra aperta sulla notte (1961) • Lascia che io ti ami (1962) • Non crescono fiori per Abigaille (1963) • Un abisso chiamato amore (1963) • Il profumo dell'assente (1964) • La sublime arte di amare (1964) • L'addormentato cuore (1964) • Riaccendi la tua lampada, Gypsy (1964) • Un gesto, una parola, un silenzio (1966) • Il palazzo innamorato (1967) • Non dimenticare Lietocolle (1967) • Sognai di essere tuo (1967) • Di ricordi si muore (1970) • Una pagina d'amore (1970) • Ritorna malinconia (1971) • Good Bye sirena (1975) • Diario vagabondo (1977) • Frantumi di arcobaleno (1985) • Con Beryl, perdutamente (postumo, 2007) • Un ballerino in paradiso (postumo, 2010) MARIA VENTURI Maria Venturi (Firenze, 1933), già direttrice di Novella 2000 e Anna, dagli anni Ottanta alterna l’attività giornalistica con quella di scrittrice e autrice per la televisione; collabora con Oggi, Bella e Il Messaggero. Alcuni dei suoi romanzi, sempre al vertice delle classifiche di vendita, sono poi divenuti degli sceneggiati televisivi di successo, come La storia spezzata, La moglie nella cornice, Butta la luna e Paura di amare. Sua è anche la sceneggiatura delle popolari fiction Incantesimo e Orgoglio. BIBLIOGRAFIA • Storia d'amore (1984) • La moglie nella cornice (1987) • Caro amore (1988) • La storia spezzata (1989) • Il cielo non cade mai (1990) • L’amore s’impara (1991) • Addio e ritorno (1992) • La moglie addosso (1993) • Un'altra storia (1994) • In punta di cuore (1995) • I giorni dell'altra (1996) • Mia per sempre (1996) • Il rumore dei ricordi (1997) • L'amore stretto (1998) • La donna per legare il sole (1999) • Incantesimo (2000) • Da quando mi lasciasti (2001) • L'amante è finita (2002) • Chi perdona ha vinto (2002) • Il nuovo incantesimo (2003) • Butta la luna (2004 • La bambina perduta (2005) • La vita senza me (2010) • Come prima (2011) • Niente è per caso (2014) SVEVA CASATI MODIGNANI Sveva Casati Modignani è lo pseudonimo sotto il quale, a partire dal 1981, si sono celati Bice Cairati (Milano, 1938) e il marito Nullo Cantaroni (Milano, 1928-2004); la Cairati ha continuato a servirsene anche dopo la morte del coniuge. BIBLIOGRAFIA • Anna dagli occhi verdi (1981) • Il barone (1982) • Saulina (Il vento del passato) (1983) • Come stelle cadenti (1985) • Disperatamente Giulia (1986) • Sotto il segno della vergine. Un giallo d'amore (1986) • Donna d'onore (1988) • E infine una pioggia di diamanti (1989) • Splendore della vita (1991) • Il cigno nero (1992) • Come vento selvaggio (1994) • Il corsaro e la rosa (1995) • Caterina a modo suo (1997) • Lezione di tango Milano (1998) • Vaniglia e cioccolato (2000) • Vicolo della Duchesca (2001) • 6 aprile '96 (2003) • Qualcosa di buono (2004) • Rosso corallo (2006) • Singolare femminile (2007) • Il gioco delle verità (2009) • Mister Gregory (2010) • Un amore di marito (2011) • Léonie (2012) • Il diavolo e la rossumata (2012) • Palazzo Sogliano (2013) • La moglie magica (2014) • Il bacio di Giuda – autobiografico (2014) CANDACE BUSHNELL Nata a Glastonbury, negli Stati Uniti, nel 1958, Candace Bushnell deve la sua popolarità al romanzo Sex and the city e alla famosa serie televisiva che ne è derivata. BIBLIOGRAFIA • Sex and the city (1997) • Bionde a pezzi (2001) • Lipstick jungle (2005) • New York sexy (2007) • One Fifth Avenue (2009) • Il diario di Carrie (2010) • Summer and the City (2011) ELEN FIELDING Helen Fielding (Morley, GB, 1958) è assurta a notorietà grazie a Il diario di Bridget Jones, dal quale è stato tratto l’omonimo film, interpretato da Renee Zellweger, tra i più visti nel 2001, anno della sua uscita. Il romanzo ha avuto due sequel, Che pasticcio, Bridget Jones! e Bridget Jones. Un amore di ragazzo. BIBLIOGRAFIA • Il diario di Bridget Jones (1998) • Che pasticcio, Bridget Jones (1999) • Bridget Jones. Un amore di ragazzo (2013) SOPHIE KINSELLA Madeleine Wickham, meglio nota con lo pseudonimo di Sophie Kinsella (Londra, 1969), ha pubblicato con il suo vero nome sette romanzi rosa tradizionali, più apprezzati dalla critica (che li ha paragonati all’opera di Rosamunde Pilcher) che dal pubblico dei lettori. Nel 2000 ha deciso di impegnarsi anche nella chick lit, pubblicando con il nome d’arte Sophie Kinsella il suo primo successo internazionale, The secret dreamworld of a shopaholic (in italiano I love shopping); in seguito ha dato alle stampe altri nove libri, tra cui cinque sequel di I love shopping. I primi due episodi della serie hanno, inoltre, avuto una trasposizione cinematografica nel 2009, con protagonista Isla Fisher. BIBLIOGRAFIA COME MADELEINE WICKHAM • La signora dei funerali (2008) • La compagna di scuola (2010) • Vacanze in villa (2011) • Una ragazza da sposare (2012) • A che gioco giochiamo? (2013) • Begli amici! (2014) COME SOPHIE KINSELLA Serie I Love Shopping • I love shopping (2000) • I love shopping a New York (2001) • I love shopping in bianco (2002) • I love shopping con mia sorella (2004) • I love shopping per il baby (2007) • I love mini shopping (2010) • I love shopping a Hollywood (2014) ALTRI ROMANZI • Sai tenere un segreto (2003) • La regina della casa (2005) • Ti ricordi di me? (2008) • La ragazza fantasma (2009) • Ho il tuo numero (2012) • Fermate gli sposi! (2013) JENNIFER WEINER Scrittrice e giornalista di origini ebraiche, Jennifer Weiner (DeRidder, USA, 1970) ha esordito nel 2001 con Brava a letto, romanzo di ispirazione parzialmente autobiografica essendo la protagonista, al pari di lei, figlia di genitori divorziati. con una madre dichiaratasi omosessuale in età matura. Dal suo libro successivo, A letto con Maggie, è stato tratto il film In her shoes - Se fossi lei, con Cameron Diaz e Shirley MacLaine. Il successo della Weiner è proseguito anche con le pubblicazioni successive, tradotte in 36 paesi. BIBLIOGRAFIA • Brava a letto (2001) • A letto con Maggie (2002) • Letto a tre piazze (2004) • Buonanotte Baby (2005) • Racconti di letto (2006) • Certe ragazze (2008) Seguito di Brava a letto • L’altra storia di noi (2009) • Vicino, sempre più vicino (2010) • Poi sei arrivato tu (2011) • La prima cosa bella (2012) STEFANIA BERTOLA Stefania Bertola (Torino, 1952) ha dato alla luce diversi romanzi che coniugano sentimento, umorismo e senso del surreale, caratterizzati da toni leggeri e divertenti simili a quelli della chick lit, anche con ambientazioni e temi differenti. La Bertola è pure traduttrice dall'inglese, sceneggiatrice e autrice radiofonica. BIBLIOGRAFIA • Luna di Luxor (1989) • Se mi lasci fa male (1997) • Ne parliamo a cena (1999) • A neve ferma (2002) • Aspirapolvere di stelle (2002) • Biscotti e sospetti (2004) • A neve ferma (2006) • La soavissima discordia dell'amore (2009) • Il primo miracolo di George Harrison (2010) • Romanzo rosa (2012) • Luna di Luxor (2013) • Ragazze mancine (2013)

Condividi: